Riccardo Percaccio inizia a praticare Aikido nel 1998 all'età di 22 anni durante il periodo universitario, sotto la guida del M° Dionino Giangrande (VI Dan Aikikai d'Italia e di Tokyo) presso il Dojo Aikizen No Kai di Roma affiliato all’Aikikai d’Italia.

Nel 2004 si laurea in "Economia" all'università della Sapienza e consegue contemporaneamente il diploma di cintura nera. Attualmente è cintura nera 4° Dan Aikikai d’Italia e di Tokyo.

Durante il suo percorso di formazione collabora come assistente del Maestro Giangrande all'interno del dojo Aikizen No Kai di Roma.

Nel corso degli anni ha partecipato ad oltre 100 seminari di approfondimento in particolare dei maestri giapponesi Hiroshi Tada (IX Dan) Direttore Didattico dell'Aikikai d'Italia, Hideki Hosokowa e Yoji Fujimoto e di quelli italiani Carlo Raineri, Domenico Zucco, Dionino Giangrande, Fabrizio Ruta.

Si è recato per tre volte in Giappone per praticare sotto la guida del M° Hiroshi Tada presso il Gessoji Dojo a Tokyo e frequentando le lezioni del Dosshu presso l'Honbu Dojo.

Nel 2006 alla pratica dell'aikido affianca quella dello Hatha Yoga che inizia a praticare sotto la guida della Maestra Patrizia Gregori, insegnante diplomata con B.K.S. Iyengar e responsabile dello “Studio Yoga Dhyana”, prima scuola di Centered Yoga a Roma. Per un lungo periodo pratica lezioni private integrandole con la pratica di gruppo e quella personale. Nel 2010 inizia lo studio del metodo Centered Yoga, metodo messo a punto da Dona Holleman allieva diretta di B.K.S. Iyengar. Nel 2012 inizia il corso triennale per insegnanti diplomandosi con Dona Holleman a luglio 2015 (Albo Insegnanti Centered Yoga) e conseguendo il Centered Yoga Beginners. 

Nel 2014 fonda a Roma Garbatella il Dojo Hibiki.

Nel 2014-15 insegna Yoga per la Onlus MIRJAC che si occupa di bambini malati di autismo con l’obiettivo di creare connessione e sinergia all’interno del gruppo di lavoro.

Nel 2018 inizia a collaborare con una società che si occupa di formazione e addestramento professionale prendendo parte come docente al progetto "Harmony for AMA" che ha come obiettivo la gestione del conflitto in ambito aziendale (AMA Roma Spa) utilizzando l'Aikido come metafora. Con il medesimo obiettivo a questo progetto ne sono seguiti altri 2 in ambito teatrale e per una multinazionale del settore bancario.

 

Arianna Orasi inizia a praticare Aikido nel 1997 sotto la guida del M° Dionino Giangrande (VI Dan) presso il Dojo Aikizen No Kai di Roma affiliato all’Aikikai d’Italia. Attualmente è cintura nera 3° Dan Aikikai d’Italia e di Tokyo.

Ha costantemente seguito seminari di approfondimento in particolare dei maestri Hiroshi Tada (IX Dan) Direttore Didattico dell'Aikikai d'Italia, Hideki Hosokowa, Yoji Fujimoto, Carlo Raineri, Domenico Zucco, Dionino Giangrande e Fabrizio Ruta.

Partecipa ai seminari dedicati alla formazione degli insegnanti di Aikido per bambini, organizzati dall’Aikikai d’Italia e tenuti dai Maestri: Domenico Zucco, Fiordineve Cozzi e Roberto Travaglini.

Ha studiato Iaido e conseguito il grado di 2° Dan CIK.

Ultimamente si è recata in Giappone per praticare sotto la guida del M° Hiroshi Tada presso il Gessoji Dojo a Tokyo e frequentando le lezioni del Dosshu presso l'Honbu Dojo.

Dal 2015 è responsabile della didattica del corso bambini del Dojo Hibiki.